Come Testare La Muffa In Aria

Una volta determinata la muffa, chiama un professionista per eseguire ulteriori test per scoprire quale tipo di muffa è presente e come rimuoverla.

Tieni a mente

Questi kit di test sono realizzati per accertare se la muffa è presente nell’area in cui viene eseguita la valutazione. Non dovresti fare affidamento interamente su quei kit. Ma se sospetti la muffa, possono essere utili per indirizzarti nella direzione ideale.

1. Prendi La Stanza

Inizia chiudendo tutte le porte e le finestre nell’area in cui verrà terminato il test. Questo dovrebbe essere fatto 24 ore prima del test – controlla prima le istruzioni. Chiudere la stanza consente alle spore di muffa di raccogliersi senza essere spostate da una corrente d’aria.

2. Preparare Il Kit Di Valutazione

2 Preparare il kit di valutazione

Un kit di valutazione sarà generalmente costituito da più dischi trattati con una sostanza speciale chiamata coltura microbica. Il trattamento favorirà lo sviluppo di spore di muffe, che possono aiutarti ad accumulare una quantità significativa se sono presenti nell’area. Dovresti controllare le istruzioni per capire per quanto tempo il kit dovrebbe essere lasciato.

Dopo aver estratto il kit del test dalla confezione, rimuovere il coperchio nel piatto. Mettilo con un lato aperto su una superficie piana, incluso un tavolo. Evita che il pavimento sia troppo basso: scegli una superficie che abbia esattamente la stessa altezza di un tavolo.

3. Lascia Il Piatto

Lasciare che il piatto 48 ore o più per raccogliere campioni – che il piatto dovrebbe rimanere completamente intatto durante il tempo.

Tentativo di tenere la stanza chiusa il più possibile per evitare che una quantità eccessiva di traffico entri e esca. Per ricordare ai membri della famiglia di non entrare nella stanza, puoi segnare la porta con del nastro adesivo colorato.

4. Chiudi Il Disco

Trascorso il tempo, rimettere il coperchio sul piatto. Sigillare il coperchio sul piatto con del nastro adesivo per evitare che le spore penetrino. Puoi usare qualsiasi tipo di nastro adesivo, scotch o nastro isolante funzionano entrambi bene. Basta evitare il nastro adesivo perché è difficile da rimuovere.

Devi esserti trasformato in un’etichetta adesiva con il kit. Qui puoi scrivere la data e anche la durata dell’esposizione del piatto. Attacca l’etichetta sul fondo del piatto e posizionalo in un luogo buio, come una credenza, una mensola o un cassetto.

5. Lascia Il Piatto

Il piatto dovrebbe rimanere chiuso in un luogo buio per 2 giorni. Dopo quel momento, controlla il piatto per eventuali segni di crescita di muffe. Durante i 2 giorni, le spore avrebbero iniziato a crescere e a formare uno stampo simile a quello che troverai sul cibo vecchio.

Se si scopre la muffa, è possibile inviare il piatto in un laboratorio consigliato dal produttore. Il laboratorio eseguirà dei test per determinare il tipo di muffa e come trattarla. È possibile trovare molti kit che hanno una busta pronta per essere spedita.

Nel caso invece non rilevi segni di muffa all’interno del piatto, puoi riportarlo nella zona scura. Lasciare agire per alcuni giorni e controllare quotidianamente eventuali segni di crescita. Se non ci sono ancora segni di muffa cinque giorni dopo la data sull’etichetta, non c’è muffa in quella stanza.

Prendere nota

Se noti ancora un certo odore di muffa nella stanza, sarebbe meglio chiedere a un esperto di eseguire un test. Potrebbe esserci della muffa che nasconde il kit di test che non è stato possibile raccogliere.

6. Aspetta I Risultati

Dopo aver inviato il tuo piatto, dovrai attendere dalle tre alle otto settimane per i risultati. Durante questo periodo, potrebbe essere un’idea fantastica continuare a testare in altre stanze e aree della casa.

In Che Modo La Muffa Influisce Sulla Tua Salute

La muffa crea irritanti e allergeni che possono causare diverse reazioni se inalati o toccati. Le reazioni alla muffa sono spesso sintomi allergici come starnuti, occhi rossi, naso che cola e sfoghi cutanei.

Gli individui sensibili possono avere reazioni immediate quando vengono a contatto con la muffa. Altri, d’altra parte, potrebbero avere sintomi ritardati.

Gli individui con allergie possono avere un momento particolarmente difficile quando si trovano in un’area con la muffa. La muffa può scatenare attacchi di asma mentre irrita i polmoni, la gola, gli occhi e il naso.

Gli individui che soffrono di allergie o asma possono anche provare irritazione agli occhi, al naso, alla gola e ai polmoni.

Leggi questo dopo

Una specie di muffa, in particolare, potrebbe essere più pericolosa di molte altre: Stachybotrys chartarum . Questa specie viene solitamente indicata come muffa nera o muffa tossica. Nonostante il nome, questo stampo è in realtà di colore più verdastro ed è più appiccicoso rispetto ad altre specie.

La muffa nera può crescere su superfici ricche di cellulosa e povere di azoto. Questi includono pannelli di fibra, polvere, carta e lanugine. Questa muffa richiede umidità costante per crescere, quindi si trova generalmente vicino a danni causati dall’acqua, perdite e dopo allagamenti.

Mentre la muffa, in generale, non è tossica o velenosa, alcune specie come la muffa nera possono creare composti tossici. Uno di questi è noto come micotossine. Ma sono disponibili poche ricerche su come influisce sulla salute delle persone.

Luoghi Comuni Per Nascondere L’influenza

Tutta la muffa dovrebbe crescere è umidità, oscurità e calore, ma dove dovresti apparire esattamente quando sospetti un problema di muffa? Ecco un paio di aree comuni intorno alla casa in cui è probabile che si formi la muffa:

  • Dietro elettrodomestici come una lavastoviglie o un frigorifero.
  • Fissaggio di muri a secco dove si trovano i tubi idraulici.
  • Sotto cartone o vecchie carte.
  • Sotto i lavandini.
  • Condotti di ventilazione interni.
  • Sotto i tappeti, soprattutto nelle imbottiture.

Segni Di Muffa

Può essere difficile sapere se o dove hai della muffa nella tua abitazione.

  • Odore: la muffa può causare la formazione di un odore pungente; questo può essere descritto come ammuffito o terroso. Gli odori di muffa non dovrebbero essere ignorati, ma dovrebbero essere ulteriormente esaminati.
  • Sintomi allergici: in caso di naso che cola, tosse o altri sintomi simili alla febbre da fieno, potresti avere la muffa. Alcune persone potrebbero manifestare sintomi peggiori quando sono al lavoro o in altri luoghi. Questo può significare che lì cresce la muffa.
  • Muffa visibile: potrebbe essere una chiara indicazione di muffa, ma è necessario agire immediatamente poiché può diffondersi rapidamente.

FAQ

Come Posso Testare La Muffa Tossica?

Se sospetti o temi che la muffa velenosa stia crescendo in casa tua, non avrai bisogno di alcun test speciale. Un test come il kit di prova praticabile di cui abbiamo sentito parlare sopra scoprirà tutti i tipi di muffe presenti.

Il prossimo passo dovrebbe essere quello di consultare un professionista per ulteriori test e indagini. I kit di test sono più una guida che qualcosa su cui fare completamente affidamento.

È anche importante capire che poiché si chiama muffa tossica, non significa che sia velenoso per te. Come accennato in precedenza, le muffe che producono micotossine possono avere un impatto su alcune persone, ma altre non saranno influenzate.

Ma se sospetti di essere stato esposto a muffe tossiche, il medico può condurre diversi test. Un esame del sangue può aiutare a determinare se sei stato avvelenato valutando le biotossine nel sangue.

Quanto Costa Testare La Tua Casa Per La Muffa?

Ottenere la tua casa ispezionata professionalmente per la muffa non è economico. Il costo normale per una revisione è intorno Tuttavia, può variare tra e in base alle dimensioni e alla posizione della tua casa.

Molti proprietari di case sono attratti dall’accessibilità dei kit di test fai-da-te, generalmente accessibili a circa o meno. Ma è fondamentale che tu trovi la casa ispezionata da professionisti quando si sospetta o rileva la muffa.

Come posso sapere se c’è della muffa nel mio tappeto?

Le fibre morbide di un tappeto possono essere un luogo fiorente per le spore della muffa. È semplice che le spore si attacchino alla superficie e spesso c’è una quantità significativa di sporco, polvere e germi. Una volta che l’umidità viene rilasciata, la muffa probabilmente inizierà a crescere.

La muffa può crescere all’interno del tappeto o sotto. È probabile che l’imbottitura o il finanziamento dei tappeti presentino la muffa se esposti all’umidità.

Un accenno rivelatore di muffa in un tappeto è davvero un odore di muffa o addirittura acido. D’altra parte, il metodo migliore per capire se sul tappeto cresce o meno della muffa è tirarlo su e ispezionarlo.

Se rilevi la muffa, considera la sua durezza e se vale la pena provare a conservare il tappeto o meno. Puoi eliminare facilmente la zona interessata dalla muffa e sostituirla con una nuova moquette. L’aggiunta di un’ulteriore imbottitura a tenuta stagna sotto può aiutare a mantenere muffe e muffe.

Arrivare Alla Radice Del Problema

La muffa può influenzare la tua salute in vari modi; alcune persone hanno reazioni gravi mentre altre non ne incontrano.

Le comuni conseguenze sulla salute della muffa includono segni simili alla febbre da fieno come naso che cola e occhi rossi. In caso di allergie o asma, probabilmente sperimenterai reazioni più gravi come attacchi di asma o eruzioni cutanee.

La muffa si diffonde e si riproduce attraverso le spore nell’atmosfera. È possibile acquistare kit di test per la casa fai-da-te per accertare se è presente muffa in casa. Tuttavia, per quanto popolari siano questi test, non dovresti fare affidamento su di essi completamente. Seguire sempre con un’ispezione e un trattamento professionale.